Nessun corso nel carrello.

DERMATOLOGIA

Le malattie dermatologiche del cane e del gatto sono una delle principali cause di consultazione del medico veterinario.


 

 
 
 

Le malattie causa di lesioni dermatologiche sono innumerevoli ed includono cause parassitarie (pulci, rogne), batteriche (piodermiti), fungine (dermatofitosi o micosi profonde), di natura allergica (dermatite atopica e reazione avversa al cibo) ed idiopatiche, cioè malattie riconosciute ma la cui causa è ignota.

La cute è inoltre sede di lesioni anche in corso di malattie internistiche, come accade in alcune malattie ormonali (iperadrenocorticismo, ipotiroidismo e patologie gonadiche), metaboliche (necrosi metabolica dell’epidermide), infettive (leishmaniosi) nonché nelle sindromi paraneoplastiche legate a neoplasie viscerali.

Infine dobbiamo sottolineare come, sebbene la maggior parte delle neoplasie cutanee si manifesti con la presenza di neoformazioni a crescita esofitica, esistono alcune neoplasie, quali il linfoma epiteliotropo, caratterizzate in alcune sue varianti cliniche, da lesioni cliniche del tutto simili a quelle osservabili in malattie di altra natura (allergiche, parassitarie etc.).

Da quanto detto, l’approccio al cane o gatto con malattia dermatologica richiede un’attenta valutazione del segnalamento dell’animale, dell’anamnesi (abitudini di vita del paziente, storia clinica delle lesioni, terapie effettuate e risultati ottenuti etc.), nonché di una particolareggiata visita sia clinica che della cute, quest’ultima comprensiva di una valutazione visiva e strumentale mediante l’esecuzione di semplici esami diagnostici che è possibile eseguire direttamente in clinica (raschiato cutaneo, esame microscopico del pelo, esame citologico etc.).



Per prenotare una visita bisogna contattare la clinica e portare l’animale a digiuno da almeno 12 ore e possibilmente non lavato nei giorni precedenti la visita.

mappa
© 2018, Clinica Veterinaria Sant Antonio. All Rights Reserved.
Tebaide Media